23/04/2021 - A2: ORGOGLIO E CUORE, BATTUTO IL TORRI

 

 

Reduce dalla sconfitta subìta contro Romagna, il Malo di Mister Murino era chiamato ad una risposta pronta e convincente nella gara contro Torri, recupero della 7^ di ritorno, e i ragazzi non hanno deluso le aspettative con una gara bella e intensa, controllata con maturità e orgoglio e conclusa con una vittoria netta e di grande importanza, al di là delle assenze che ancora il Malo deve contare, dopo un match appassionante, merito di 2 squadre che hanno saputo dar vita ad una partita corretta e gradevole.
La sfida comincia nel segno dei padroni di casa che dopo un iniziale fase di parità mettono la freccia e si portano sul 8 a 5 al 13^; ma il Malo non ci sta, organizza meglio la difesa, e con le reti di Nicolas Dieguez, Mattia Meneghello e Matteo Grotto impatta al 19^ , per poi sorpassare il Torri con Matheus Zanutto.
Il Malo ritrova fiducia, le collaborazioni offensive funzionano, anche se si contano ancora troppi errori, la difesa di stringe e i ragazzi di Mister Murino prendono il largo, finendo il primo tempo sul punteggio di 10 a 15.
Nella ripresa il Torri si fa più intraprendente e mette nel mirino la capolista, che riesce tuttavia a tenere a distanza i padroni di casa, amministrando il vantaggio con calma e senza frenesia; Joel Cappellari, giovane portiere classe 2003 blinda la porta del Malo che sfrutta la velocità delle ripartenze per dare continuità e concretezza al suo gioco, ristabilendo le distanze per avviarsi alla fine del match in tranquillità.
Il Malo vince con il punteggio di 24 a 30, buttandosi alle spalle il ricordo dell’incidente di percorso della gara con Romagna e ufficializzando con questo risultato il dominio del girone; a 3 partite dalla fine della regular season, infatti, nessuna squadra può impensierire la capolista.
Mister Murino è decisamente soddisfatto della prova dei suoi :” Dopo la sconfitta contro Romagna ci serviva reagire per far capire in primis a noi stessi che il lavoro fatto durante la stagione è stato positivo e che abbiamo le armi per poter dire la nostra in ottica playoff. Questo ci rende responsabili e consapevoli che dipende soprattutto da noi, dagli obiettivi che decidiamo di prefiggerci e dalla determinazione con cui li inseguiamo, nulla succede per caso, serve fame e tanto lavoro.
Questa vittoria ci qualifica direttamente come primi nel girone nord, questo è importantissimo perché ci permetterà di affrontare le prossime gare con un approccio diverso, potremo gestire meglio le forze, fare rientrare con calma gli infortunati ed offrire più minuti ai ragazzi che hanno sempre lavorato bene durante l'anno ma hanno trovato poco spazio in gara. Abbiamo bisogno che tutti si trovino nelle migliori condizioni possibili per i playoff, un torneo breve con molte gare dove la turnazione e saper recuperare rapidamente le energie potrà essere determinante.”

Appuntamento per A2 sabato 24 aprile al Paladeledda per il match contro Cologne.

U.S. Torri : Argentin 4, Balbo 1, Bicego, De Franceschi, Donadello, Fantin, Franchin, Gherardi 5, Igwesi, Lombardi, Mula 1, Pittarella 7, Rachid, Santolero 1, Tesar, Zoboli 5

Allenatore : Robert Havlicek

ASD Handball Malo : Davide Bellini 5, Nicola Berengan (P), Joel Cappellari (P), Thomas Casolin, Riccardo Crosara (P) 1, Nicolas Dieguez 2, Matteo Grotto 8, Riccardo Lucarini, Alex Mendo, Mattia Meneghello 4, Leonardo Rossi (K) 3, Christian Sartori, Stefano Tessarolo , Andrea Zanella 1, Mattia Zanella 3, Matheus Zanutto 3

Allenatore : Mario Murino

Dirigenti : Romeo Grotto, Roberto Berengan, Tiberio Marchioro

P.T. 10 – 15

Risultato Finale : 24 – 30

Arbitri : Kurzi – Maurizzi

Foto da archivio (Claudio Schizzarotto)







(monica)

Condividi su  
 

 Torna Home Page  Leggi tutte le News
   

 

 


      

Copyright © 2021 - Handball Malo Via G. Deledda - 36034 - Malo (VI) Italy - TEL. 0445 1670139 - P.I.: 03627700242 - - Privacy