10/04/2022 - A2 RIALZA LA TESTA, TORRI BATTUTO NEL BIG MATCH

 

 

Vittoria di grande spessore per la serie A2 di Mister Murino, che fuga ogni dubbio dopo la sconfitta subìta contro Molteno e si conferma capolista a 3 gare dalla fine della regular season.
Il Malo sceso in campo, pur nelle difficoltà dovute agli infortuni che ancora flagellano il roster, è un Malo deciso e convinto, pronto a giocarsi il tutto per tutto di fronte ad una squadra in serie positiva e in grande forma.
Malo parte subito con il giusto approccio, aggredendo gli ospiti e lasciando spazi ridotti alle manovre del Torri; al 5^ minuto i padroni di casa sono avanti per 4 a 1e gestiscono il match in pieno controllo, mantenendo il distacco pur concedendosi qualche errore nella fase offensiva.
La difesa tiene bene, e vanifica i tentativi del Torri di rimettersi in scia, ma gli avversari tessono la loro tela e complice un calo di intensità dei padroni di casa si fanno via via più vicini, fino ad impattare al 20^ sul 10 pari.
Ci pensano Mattia Meneghello, Matteo Grotto e Andrè Silva a ristabilire il distacco; il Malo subisce a ridosso della sirena di metà gara un ritorno degli ospiti, e si va negli spogliati sul punteggio di 16 a 14 per la capolista.

Alla ripresa delle ostilità il Malo non si fa trovare impreparato anche se i primi 8 minuti il match procede in sostanziale equilibrio; è dal 40^ che i padroni di casa si fanno più incisivi, con un Riccardo Crosara che binda la porta e sbarra la strada ai tentativi del Torri di rimettersi in scia.

Le azioni di attacco ben orchestrate e finalizzate dal top scorer del match Andrè Silva riportano il Malo sul + 3 al 50^, l’innesto seppur limitato di un acciaccato Matheus Zanutto dà i suoi frutti e i padroni di casa si portano su un rassicurante + 5 a 2 minuti dalla sirena finale, frutto anche di 2 rigori neutralizzati dall’estremo difensore maladense.

All’ultimo acuto di Mattia Meneghello risponde Bicego, ma non basta al Torri e il Malo si porta a casa la vittoria che vale ulteriori 2 punti in classifica e la conferma del primato del girone.

Grande gioia nella squadra e nello staff maladense; se serviva una risposta dopo il passo falso di Molteno, la risposta è arrivata e si poteva leggere negli occhi e nel carattere espresso in campo dai protagonisti, così come nel supporto del pubblico del Paladeledda e nell’entusiasmo dei compagni che dalla panchina non hanno mai smesso di incitare e di spingere la squadra.

3 partite separano il Malo di Mister Murino dalle Final 6 di Chieti, partite da non prendere alla leggera e da giocare all’ultimo respiro, ma il gioco, la voglia e l’orgoglio visto in campo contro una squadra di grande spessore e talento come il Torri non può che far ben sperare tutto lo staff biancoazzurro.

Grande soddisfazione nelle parole di Mister Murino:” Avevamo bisogno di riscattare la sconfitta della scorsa settimana e siamo stati bravi a farlo in casa e in occasione di un derby difficile. In un momento in cui gli infortuni ci rendono difficile anche il solo allenarci, la squadra ha risposto con una partita di carattere dove a tratti è mancata l’organizzazione, ma mai la voglia di vincere”.

U.S. Torri : Piletti 6, Rossi 2, Lucarini 1, Tesar, Bincoletto 1, Igwesi 3, Santolero, Gherardi 3, Pittarella 4, Bicego 2, Maistrello, Nicoletti 2, Maistrello L., Donadello, De Franceschi 3.

Allenatore : Admir Jasarevic

ASD Handball Malo : Ion Gaiu (P), Patrick Marchioro (K) 3, Davide Bellini 3, Daniel Dalla Vecchia, Mattia Zanella, Alessandro Franzan, Andrè Monteiro Silva 9, Joel Cappellari (P), Ignacio Nincevic 1, Nicola Costa, Matheus Zanutto 3, Mattia Meneghello 7, Andrea Zanella 1, Matteo Grotto 2, Alexanter Koureta 2, Riccardo Crosara (P).

Allenatore : Mario Murino

P.T. 16 – 14

Risultato Finale : 31 – 27

Arbitri : Limido – Donnini

Foto : Davide Callegaro






(monica)

Condividi su  
 

 Torna Home Page  Leggi tutte le News
   

 

 


      

Copyright © 2022 - Handball Malo Via G. Deledda - 36034 - Malo (VI) Italy - TEL. 0445 1670139 - P.I.: 03627700242 - - Privacy